Sindaco M5S si dispera per gli sbarchi: “Non ce la facciamo più”. Lo dica ai suoi che col PD stanno rovinando l’Italia

loading...

La situazione di Porto Empedocle è una polveriera. Il grido d’allarme arriva dalla stessa sindaca della cittadina costiera in provincia di Agrigento, Ida Carmina, che attacca governo e Pd per la loro politica sugli sbarchi.

«Dopo la mia intervista all’Adnkronos in cui accusavo il governo di essere radical chic sono stata chinar dalla segreteria del ministro del Sud Giuseppe Provenzano». A dirlo è la sindaca di Porto Empedocle (Agrigento) Ida Carmina del M5S che in un colloquio con l’Adnkronos, aveva attaccato l’esecutivo perché si sente, a suo dire, «abbandonata» dal governo per i continui sbarchi nella sua città. «Può fare di più…», dice. E poi un attacco diretto al Pd: «Il Pd ha ministeri chiave al governo Come quello alla Difesa – spiega – invece di limitarsi ai tweet di Zingaretti che esulta e dice “finalmente” può intervenire.

loading...

Noi abbiamo delle forze armate che vengono pagate che possono mettere a a disposizione per evitare che le popolazioni vengano massacrate, come sta accadendo a Porto Empedocle». «Anche il Viminale può fare di più – dice- qua c’è un problema sanitario. Zaia sta facendo l’inferno per cinque infetti. Invece solo sulla nave quarantena ne abbiamo 30 contagiati».

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Seguici su Facebook alla pagina:

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.