Le reporter e il serpente: il fuori-programma è ”da brivido”

loading...

Quando si pensa al giornalista, eccezion fatta per gli inviati in guerra, si pensa sempre a una persona seduta dietro una scrivania, o al massimo in un luogo pubblico se davanti ad una telecamera. Ma i pericoli si nascondono anche dietro i servizi che possono sembrare più banali, soprattutto se l’ospite d’onore non è un personaggio dello spettacolo o un politico (categoria comunque da temere). 

Lo sa bene Sarah Cawte, una giornalista australiana protagonista di un ”pauroso” fuori programma durante un servizio sui serpenti. Mentre la giovane reporter è intenta ha parlare alla telecamera con al collo un esemplare di pitone, il rettile inizia a mordere in maniera rapidissima il microfono che tiene in mano. ”Sta mordendo, sta mordendo”, esclama la giornalista, mentre il sorriso che aveva sul volto fa spazio ad un’espressione mista tra terrore e disgusto. 

Come si può vedere dal video pubblicato su Facebook dalla Cawte, per fortuna si è trattato soltanto di qualche attimo di spavento. D’altronde, si tratta di un duro lavoro, ma qualcuno lo deve pur fare

loading...

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Seguici su Facebook alla pagina:

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.