Forte terremoto in Turchia, scossa di 6.8 gradi a Elazig: 14 morti

loading...

Panico in Turchia, dove una scossa di terremoto di 6.8 gradi della scala Richter è stata registrata nell’est del paese poco prima delle ore 18, provocando al momento quattordici morti e il crollo di numerosi edifici. Stando alle informazioni diramate dai media e dalle autorità turche la scossa ha colpito la regione a maggioranza curda del paese, con epicentro nei pressi precisamente di Elazig, città capoluogo dell’omonima provincia e situata nella regione dell’Anatolia orientale, dove vivono circa mezzo milione di persone.

terremoto-elazig

Scossa di terremoto n Turchia

Stando alle notizie che giungono in queste ore l’epicentro della scossa sarebbe situato nella città di Elazig, dove le immagini testimoniano come alcuni palazzi siano crollati a causa del terremoto. Sul posto sono immediatamente giunte numerose squadre dei vigili del fuoco che hanno finora recuperato quattro vittime sepolte sotto le macerie.

loading...

Nel frattempo la protezione civile turca ha inviato squadre di soccorso sul posto. Stando a quanto riportato dal centro sismologico euromediterraneo inoltre, l’ipocentro del sisma sarebbe situato ad una decina di chilometri di profondità nel sottosuolo, risultando quindi molto superficiale.

Il messaggio del ministero degli Interni

Pochi minuti dopo la scossa di terremoto è giunto un messaggio dal ministero degli Interni in cui veniva manifestata la propria vicinanza alla popolazione di Elazig: “I nostri pensieri vanno a tutti i nostri cittadini coinvolti nel terremoto di magnitudo 6,8 avvenuto a Elazig”.

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Seguici su Facebook alla pagina:

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.